domenica 27 maggio 2012

The Belle Stars - Iko Iko (Rain Man)

In 1989 the Belle Stars finally had a big U.S. chart hit, when "Iko Iko" reached number 14 on the Billboard Top 100 in March, after it was included on the soundtrack of the film Rain Man, starring Tom Cruise and Dustin Hoffman. The song had been a favourite of Hoffman's. Jennie Matthias toured the US to promote the song.


martedì 22 maggio 2012

FIUME SAND CREEK - Fabrizio De Andrè



Fiume Sand Creek - Fabrizio De Andrè

"Si son presi il nostro cuore 
sotto una coperta scura 
sotto una luna morta piccola 
dormivamo senza paura 
fu un generale di vent'anni 
occhi turchini e giacca uguale 
fu un generale di vent'anni 
figlio d'un temporale 

C'è un dollaro d'argento 
sul fondo del Sand Creek. 

I nostri guerrieri troppo lontani 
sulla pista del bisonte 
e quella musica distante 
diventò sempre più forte 
chiusi gli occhi per tre volte 
mi ritrovai ancora lì 
chiesi a mio nonno è solo un sogno 
mio nonno disse sì 

A volte i pesci cantano 
sul fondo del Sand Creek 

Sognai talmente forte 
che mi uscì il sangue dal naso 
il lampo in un orecchio 
nell'altro il paradiso 
le lacrime più piccole 
le lacrime più grosse 
quando l'albero della neve 
fiorì di stelle rosse 

Ora i bambini dormono 
nel letto del Sand Creek 

Quando il sole alzò la testa 
tra' le spalle della notte 
c'erano solo cani e fumo 
e tende capovolte 
tirai una freccia in cielo 
per farlo respirare 
tirai una freccia al vento 
per farlo sanguinare 

La terza freccia cercala 
sul fondo del Sand Creek 

Si son presi il nostro cuore 
sotto una coperta scura 
sotto una luna morta piccola 
dormivamo senza paura 
fu un generale di vent'anni 
occhi turchini e giacca uguale 
fu un generale di vent'anni 
figlio d'un temporale 

Ora i bambini dormono 
sul fondo del Sand Creek"

domenica 20 maggio 2012

Depeche mode - Useless

Non ci sei tu - Paola Turci

Europe - The Final Countdown



The Final Countdown, con i suoi quasi 10 milioni di copie vendute in tutto il mondo, è il singolo più famoso pubblicato dagli Europe, che nel febbraio 1986 anticipa l'uscita del loro terzo album The Final Countdown.
«Un giorno Joey ci chiese di ascoltare la canzone che aveva scritto. Aveva registrato una demo in una cassetta ed era molto eccitato al riguardo. Entrammo tutti nella sua macchina e sentimmo la cassetta. C'era qualcosa di speciale in quella canzone, una canzone con una vita a sé.» (Ian Haugland parlando del brano The Final Countdown)
È stato pubblicato in 45 giri in molti paesi, successivamente al massiccio successo dell'album, nella seconda metà del 1986 e nel primo 1987. Il pezzo nasce da un vecchio riff di tastiera composto da Joey Tempest intorno al 1981-82, il testo si ispira invece a Space Oddity di David Bowie.
Con una durata di 5 minuti e 11 secondi, The Final Countdown ha venduto quasi 10 milioni di copie in tutto il mondo ed è stato 1° in 27 nazioni. In Italia è rimasto al 1° posto nelle classifiche per 9 settimane consecutive.
Il singolo contiene anche On Broken Wings, brano non presente nell'album, ma pubblicato successivamente in 1982-1992 e Rock the Night: the very best of Europe. La versione Original Radio Edit di The Final Countdown della durata di 3 minuti e 59 secondi, è stata pubblicata nel singolo-remix The Final Countdown 2000.